Nov
28
9:00pm 9:00pm

YogaLab #10 – L'apertura del cuore

Fluidità e allineamento nell’apertura del cuore: Marta Magi ci propone una pratica di asana e pranayama dedicata all'apertura del cuore, centro di amore ed equilibrio per ciascuno di noi. Andremo a risvegliare Anahata Chakra, il chakra “dell’umano", la cui caratteristica principale è muovere ciò che si desidera. Un lavoro graduale sull'apertura del diaframma attraverso esercizi specifici di respirazione e una pratica dinamica che con pazienza e umiltà ci aiuterà a far sbocciare le posizioni d’inarcamento dove faremo sbocciare il nostro potenziale con amore, effervescenza ed equilibrio.


Marta Magi incontra lo yoga dinamico nel 2005, durante la sua permanenza annuale negli Stati Uniti. Nel 2007 scopre poi l’Ashtanga e pratica nella MI.AS.YO Milano Ashtanga Yoga, partecipando a numerosi seminari con affermati insegnanti come David Swenson, Shelley Washington e Richard Freeman. Nel 2010 si sposta in India a studiare nell’Ashtanga Yoga Research Institute fondato da Sri. K. Pattabhi Jois, sotto la guida di sua figlia Sarasvati e suo nipote R. Sharath Jois, dove torna anche nel 2011 e poi nel 2016 in Rishikesh, da Usha Devi.

Addentrandosi sempre più nella disciplina yogica, studia le Scritture e il loro chanting sotto la guida dei maestri indiani M.A. Jayashree e M.A. Narasimhan, praticando Meditazione Trascendentale. Laureata in Filosofia, intraprende dal 2012 l'approfondimento degli aspetti dell'Iyengar Yoga, lavorando sull'incontro con l’Asthanga.

Approfondisce le proprietà di ogni asana grazie agli insegnamenti di Christian Pisano e David Meloni presso lo Yoga Studio Milano.
Insegna a Milano da dieci anni, in centri di yoga e privatamente. 
Nello Yoga Marta ha scoperto la possibilità di fare del corpo un naturale strumento di educazione dell'anima e di far tesoro ogni giorno dei grandi insegnamenti del tappetino per poterli mettere in pratica nella vita di tutti i giorni.

 

Lo yoga ci insegna a modificare ciò che non può essere accettato

e ad accettare ciò che non può essere modificato.”

B. K. S. Iyengar

 
View Event →
Nov
21
8:15pm 8:15pm

YogaLab #09 – Le 6 posture fondamentali

Francesca Carassai ci propone una lezione di ashtanga multilivello (per principianti e avanzati). Dopo un primo momento di preparazione del corpo, percorreremo le 6 posture fondamentali dell’ashtanga vinyasa yoga, indirizzando l'attenzione a quelle che sono le due direzioni che portano il corpo alla costruzione dell'asana. Immagineremo il nostro corpo inscritto in una circonferenza, dove gambe e braccia saranno i raggi. Impareremo a estenderci lungo questi raggi ad ogni inspiro, portando la consapevolezza dal centro alla periferia per poi ritornare al centro, ai Bandha, a ogni espiro.


Francesca Carassai, dopo una laurea in disegno industriale al Politecnico di Milano e una specializzazione in design della luce, inizia a praticare Ashtanga Vinyasa Yoga nel 2010, quando decide di seguire un corso tenuto da quella che diventerà poi la sua insegnante, Marianna Borga

Durante questi 7 anni ha modo di approfondire questa magnifica pratica seguendo Marianna e la maestra Simona Brusoni in diversi ritiri e workshop. La pratica di asana, lo stare in ascolto, la riflessione, la filosofia e lo studio diventeranno sempre più strumenti quotidiani per coltivare se stessa in modo autentico e per iniziare a trasmettere agli altri questa realtà pratica.

Da 2 anni Francesca affianca Marianna assistendola nell’insegnamento, e da 1 anno tiene le sue lezioni. Nel 2013 fonda insieme a Marianna e altre cinque compagne di corso l’associazione Milano Yoga Space, meta e al tempo stesso costante punto di partenza di un percorso di condivisione.

 

“Lo yoga ci insegna a modificare ciò che non può essere accettato e ad accettare ciò che non può essere modificato.” B. K. Iyengar

 
View Event →
Nov
14
8:15pm 8:15pm

YogaLab #08 – Prana e Apana

La pratica di Gabriele Gattini Bernabò si svilupperà nell’ascolto di due delle cinque forze vitali della tradizione yogica che governano il nostro corpo fisico. Attraverso il controllo di Prana (l’energia che sale) e Apana (l’energia che discende) troviamo una delle chiavi per permettere alla nostra mente di abitare le asana senza tensioni e sforzi inutili. Attraverseremo una sequenza fluida e intensa che permetterà ai neofiti come agli esperti di osservare le proprie maree interiori e – perché no – provare a galleggiare con leggerezza.


Gabriele Gattini Bernabò si forma nella ginnastica artistica, per poi praticare numerose arti marziali, tecniche di acrobatica circense e diverse classi di danza. Laureato in filosofia e diplomato in arte drammatica, lavora come attore e regista teatrale. Tiene regolarmente corsi di Yoga a Milano, è uno dei soci fondatori di Yoga Collective.

 
View Event →
Nov
7
8:15pm 8:15pm

YogaLab #07 – Earth Body Flow

Con Ilaria Bedogni lavoreremo sulla percezione corporea legata all'elemento terra, alle nostre radici e quindi a Madre Natura. Svilupperemo una pratica fluida che ci aiuterà a radicarci, imparando a gestire le nostre insicurezze attraverso delle asana che ci equilibrano e ci rendono più consapevoli. La pratica sarà aperta a tutti, principianti e avanzanti.

Come tutti gli incontri di YogaLab, la lezione è gratuita e aperta a tutti i soci previa prenotazione. Per chi non fosse ancora socio ma volesse partecipare può iscriversi online qui.


Ilaria Bedogni è una persona dinamica, globetrotter e sognatrice e per lei lo yoga è l’unione di tutti questi tre elementi, oltre ad essere respiro e vita. Si è avvicinata allo yoga per caso, nel 2000, quando viveva a New York per lavoro. Cercava qualcosa che la aiutasse a rilassarsi, a prendere coscienza di se stessa e di quello che stava vivendo. Iniziò così a praticare yoga regolarmente, trovando presto dei benefici sia fisici che mentali. Ha avuto inoltre la possibilità di praticare yoga con ottimi maestri che l'hanno formata e che tuttora segue. Tornata in Italia, ha continuato a seguire questa disciplina solo per passione, ma poi, nel 2009, ha deciso di frequentare un corso di formazione insegnanti per iniziare a insegnare in modo graduale, dedicandosi interamente allo yoga e lasciando il suo precedente lavoro.

"Aiutare le persone a ritrovare il contatto con il proprio corpo e con la mente fa stare bene anche l'insegnante."

View Event →
Oct
24
8:15pm 8:15pm

YogaLab #06 – Yoga, allineamento e azioni interne

Dove posso riposare? All'interno di me stesso. Le pratiche di radicamento ridanno al corpo la sua qualità terrigena e ci permettono di ancorarci nelle sue fondamenta, nella sua base. Attraverso un'identificazione tattile, grazie alla lettura delle sensazioni, ci apriamo ad un ascolto che non è attenzione ma disponibilità. Qui ci guiderà la pratica guidata da Nicol Koronel. Per due ore, attraverso un'accurata pratica di asana, lavoreremo su allineamento e consapevolezza, creeremo spazio e lo abiteremo col respiro.

"Lo yoga è una tecnica ma ad oggi, grazie allo yoga stesso, posso affermare che se troviamo la sacralità dentro di noi, qualunque incontro, scontro, filosofia o pratica ci possono guidare sullo stesso cammino di consapevolezza. Io vi propongo il mio e vi mostro il sentiero su cui ho poggiato i piedi e saggiato il terreno. Naturalmente a chi di voi desidera andare."


Nicol Koronel, dopo la maturità classica studia psicologia a indirizzo clinico e inizia un percorso di analisi personale. In quel periodo di grandi certezze, necessarie forse a mascherare l’incertezza di fondo, dopo i corsi di tango argentino e arrampicata su roccia, arriva quello di yoga. Ci vorrà ancora qualche anno perché il gesto meccanico di srotolare il tappetino per cominciare la pratica diventi qualcosa di più di una sana abitudine “igienica”. Ma intanto il corpo incomincia a muoversi e con esso il sistema nervoso, il metabolismo, la circolazione sanguigna e linfatica, l'attività cardiaca e il sistema immunitario. E le onde di questo movimento, senza che se ne accorga, iniziano a propagarsi, attraverso il fisico, il chimico, su piani che trascendono il corpo. Sono i primi passi sulla via dello yoga, che per Nicol significa farsi carico di se stessa, conoscersi, esplorarsi. Sul tappetino e nella vita. La gravidanza l'ha condotta inevitabilmente a rivedere la sua pratica e così ha scoperto, sperimentando su se stessa, l'efficacia e l'importanza di uno Yoga capace di adattarsi anche alla condizione di chi lo pratica, introducendo magari l'uso di supporti o semplicemente lavorando sullo studio della postura, prima di arrivare all'allineamento necessario per affrontare la posizione completa.

View Event →
Oct
17
8:15pm 8:15pm

YogaLab #05 – Surya Namaskara 101

"Do your practice and all is coming": in questo incontro guidato da Dario Vitale, dopo un riscaldamento morbido e profondo, ci tufferemo nella pratica meditativa e devozionale dei saluti al sole (Surya Namaskara) secondo la tradizione Mysore. Un’occasione per avere un approccio delicato ma allo stesso tempo intenso con la pratica dell’ashtanga e del suo intenso potere di trasformazione.


Dario Vitale non ricorda esattamente cosa l'ha spinto alla sua prima lezione di yoga, non ricorda realmente cosa ha provato né perché ci è ritornato, dopo una settimana. Non ricorda di aver notato grandi cambiamenti in se stesso, né fisicamente né mentalmente, eppure sa per certo di aver comprato un tappetino tutto suo. Ricorda di aver cercato diversi corsi, di aver aggiunto molte pagine sullo yoga tra i siti preferiti, di aver riempito la sua libreria di nuovi testi i cui titoli avevano tante h e i cui autori avevano nomi impronunciabili. Ricorda che all’improvviso ha cominciato ad amare il profumo degli incensi, i mantra recitati a bassa voce, i ritagli di tempo dedicati alla meditazione. Ricorda di aver spostato i mobili di casa per lasciare un piccolo rettangolo sempre vuoto per stendere il tappetino. Tutto succedeva molto spontaneamente, le cose accadevano, le scelte sembravano “farsi” da sole, anche i biglietti aerei per l’India, alla ricerca di maestri con cui era difficilissimo parlare, se li ritrovava stretti nel pugno della mano, in tasca.

Poi lo yoga ha iniziato a distruggere tutto, e questo se lo ricorda.  Ha riconosciuto per la prima volta di aver scelto questa strada quando ha iniziato a perdere tutti i punti di riferimento, quando tutto ha iniziato a sfaldarsi. Convinzioni calcaree e pensieri stagnanti iniziavano a sgretolarsi facendo troppo rumore, come iceberg che si staccano dalla costa. Proprio in quei momenti ha iniziato a riconoscere la pratica come una vera strada, come una scelta che stava a poco a poco smontando tutto per rimettere lo stesso tutto in un nuovo ordine. Da allora la sua pratica, non solo quella sul tappetino, è una ricerca sottile e quotidiana, in continuo ascolto di ciò che si modifica all'interno e intorno a noi e di ciò che invece resta. Ad oggi, dopo tanti anni, riesce finalmente a capire il senso di quella frase del Ramayana: “Quello che c’è qui lo si può trovare anche altrove, ma quello che non si trova qui non lo si trova in nessun luogo”.

A ogni pratica ringrazia tutti i maestri che ospita dentro di se e tutti quelli grazie ai quali la pratica gli è arrivata fino a oggi: Benedetta Spada, Anna Inferrera, Maurizio Morelli, Pinuccia Buscaglia, Simona Brusoni, Sharon Gannon e David Life, Vijay e Vinay Kumar, dr. MA Jayashree e prof. MA Narasimhan, Daniele Belloni.
 

"La cosa più bella che potesse capitarmi è dimenticare tutto a memoria."

View Event →
Oct
3
8:15pm 8:15pm

YogaLab #03 – Yoga Basics

Ricomincia YogaLab! Dopo la pausa estiva, Flavia Romano, ci propone una pratica veramente adatta a tutti e dedicata alle basi dello yoga. Con queste premesse da cosa partire se non dal saluto al sole? La lezione rientra nel percorso "Surya Namaskara 101", che non significa che faremo 101 saluti al sole – almeno per questa volta – ma una serie di lezioni di base dedicate al saluto al sole nelle varie pratiche yoga.


In linea con le lezioni Yoga Basics, verrà proposto un focus sul saluto al sole, il più comune e importante vinyasa dello yoga. Dopo un buon riscaldamento articolare si affronteranno le posizioni, spiegate una alla volta nei loro allineamenti e dettagli (ma anche nelle versioni facilitate per principianti), per poi unirle nella sequenza al ritmo del respiro. Per chiudere la lezione rilassamento e breve meditazione. Durata: un'ora e 15 minuti.


Flavia Romano inizia a praticare yoga nel 2008 in modo piuttosto discontinuo finché, dopo una lunga pausa, non riprende nel 2015, decidendo di volersi immergere con più profondità in questo percorso. Avendo già pensato anni prima di intraprendere un corso insegnanti, trova finalmente nella scuola Samadhi (fondata da Jacopo Ceccarelli) la sua strada ideale. Nel maggio del 2016 si diploma come istruttrice di yoga integrale 200 ore RYT e decide di non perdere tempo. Dopo aver passato i primi mesi estivi a tenere classi al parco per i membri della community di Yelp Milano, crea il progetto YogAnima che non vuole essere soltanto un contenitore web di spunti e riflessioni sul mondo dello yoga, ma anche un network di insegnanti yoga con un obiettivo comune: insegnare uno yoga semplice, con solide basi tecniche ma finalizzato ad abbracciare ogni sfacettatura del cammino del praticante, dalle asana alla meditazione. Nasce così "Yoga Basics": il cui obiettivo è permettere a principianti e non di praticare in un contesto sereno tutti i dettagli delle posizioni più comuni nello yoga, in modo da praticare in totale sicurezza del corpo, misurando i propri limiti e conoscendo la propria fisicità.

View Event →
May
2
6:00pm 6:00pm

Monday Meeting

Riunione dell'associazione

Stiamo lavorando a molti progetti e altre idee devono prendere forma, ci troviamo per discutere dei nostri obiettivi e per pianificare il lavoro dei prossimi mesi. Più siamo meglio è. La presenza del maggior numero di associati è cosa gradita.

View Event →